Forum: L’educazione che vogliamo

Senza alcuna volontà di contrapposizione con l’Istituzione Scolastica ma con uno spirito di profonda collaborazione, il Forum delle Associazioni dei Genitori è arrivato ad un punto nodale del suo cammino.
Parliamo del Piano dell’Offerta Formativa d’Istituto. In occasione delle prossime iscrizioni, le scuole hanno dato alle famiglie il proprio POF. Ne ho visto qualcuno (Marchetti 73 pagine, Nord-Mercantini 44) e devo constatare che sono documenti importanti, spesso complessi da capire per chi non è addetto a lavori, e, comunque, densi di progetti e attività che abbracciano ogni genere di apprendimento.

Ma mi soffermo a porre alcuni interrogativi. Questi documenti servono veramente alle famiglie per poter scegliere la scuola giusta per il proprio figlio? Questi documenti rispondono effettivamente alla domanda di educazione delle famiglie? Ma qual è la domanda delle famiglie in tema di educazione? Qualcuno se le è mai chiesto?

Oggi, il tema dell’educazione viene affrontato con la frammentarietà: l’educazione stradale, alimentare, ambientale, sessuale, all’immagine, alla lettura, alla musica, ecc.. Il proliferare delle educazioni ha svuotato la parola del suo significato originario, assimilandola di volta in volta a sensibilizzazione, informazione, conoscenza, spostando quindi il suo “focus” dall’ambito dell’essere a quello del sapere.

Ne abbiamo parlato ampiamente in famiglia e con alcuni amici e parenti chiedendo quale potesse essere l’educazione che si vorrebbe per questi bambini. Non ho sentito parlare di educazione all’ambiente, all’immagine, alla lettura perché –hanno detto – questi ragazzi, nonostante tutte queste belle discipline, continuano ad essere irriverenti, disordinati, dispettosi, provocatori, disubbidienti, in una parola maleducati.

Senza fare oziosi paragoni con l’educazione che ci hanno impartiti i nostri genitori, il vero di queste affermazioni è che forse dovremo cominciare veramente a pelare la cipolla. La cipolla è fatta di strati che, per pigrizia o per paura, evitiamo spesso di sfogliare. Ma è quello invece che dobbiamo fare all’interno delle nostre famiglie e in collaborazione con le Istituzioni su un tema cruciale che è quello della buona educazione.

Per “allevare un bambino ci vuole un villaggio”, dice un proverbio africano. Ebbene, abbiamo i bambini e il villaggio ma non abbiamo ancora una comune idea educativa che deve essere alla base di tutte le attività che si svolgono nei vari contesti educativi; un’idea che sia il risultato di un confronto tra tutte le componenti che si occupano di educazione: la famiglia, le Istituzioni scolastiche, comunali, sanitarie e la Chiesa locale.

Insomma, è per questo che si è pensato di lanciare un Forum permanente sull’Educazione invitandovi a partecipare le Istituzioni, affinché si cominci ad instaurare quel dialogo in un momento particolarmente critico per le attuali generazioni. Il primo Forum sarà il 2 febbraio p.v., a Senigallia, presso l’Istituto Alberghiero Panzini dalle ore 9,00 alle 12,00.

Abbiamo pensato di dedicare questo primo Forum all’Educazione al rispetto e al valore della persona e delle cose invitando genitori, insegnanti, dirigenti, amministratori, operatori sociali e sanitari a pronunciarsi sulle regole da trasmettere alle giovani generazioni sia dentro che fuori le mura domestiche, riportando altresì alcune buone pratiche adottate in talune circostanze. In particolare, i genitori cercheranno di esprimere quale è l’idea di educazione che ci si auspicherebbe le Istituzioni raccogliessero per poter incidere meglio sulla personalità dei nostri futuri cittadini.

Una risposta a “Forum: L’educazione che vogliamo

  1. A mio parere l’educazione che un bambino deve avere si sintetizza semplicemenete in una parola.

    Il RISPETTO.

    il rispetto di se stessi.

    il rispetto degli altri.

    il rispetto della natura.

    l’educazione stradale, alimentare, ambientale, sessuale, all’immagine, alla lettura, alla musica, ecc..ecc sono soltanto i mezzi non il fine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...