Forum dell’Age sul caro testo scolastico. La proposta

Scritto il Libro Bianco sui costi sostenuti dalle famiglie della città per i libri di scuola, siamo andati ad illustrare la nostra proposta all’Assessore alla P.I. Simone Ceresoni.

La strada che il Forum AGE ha scelto, anche da un’analisi attenta delle varie esperienze sul territorio nazionale, è stata quella del ‘comodato d’uso dei libri’.

Cosa si intende esattamente per “comodato d’uso” dei libri di testo

Il comodato d’uso è un servizio che permette agli studenti di “prendere in prestito” direttamente  dalla scuola i libri di testo.


Come si attiva il Comodato d’uso
La Direzione scolastica d’accordo con gli Organi Collegiali, attraverso i quali si esprimono le famiglie,  dà il consenso per attivare la pratica del comodato d’uso.

Chi sono i destinatari del comodato d’uso
Tutte le famiglie

Quali sono gli strumenti di applicazione del Comodato d’uso
La  sottoscrizione di un contratto tra la Scuola (COMODANTE)  e il Genitore (COMODATARIO).
 
Quali sono gli obblighi delle parti coinvolte

Il Collegio Docenti dovrà impegnarsi a non cambiare i libri di testo (e questo dall’anno prossimo sarà possibile grazie al blocco delle adozioni per cinque anni salvo aggiornamenti). Le famiglie  e soprattutto gli  studenti  si impegnano a restituire i libri in buone condizioni alla fine dell’anno scolastico o del ciclo di studi. Nell’eventualità in cui i libri fossero danneggiati le famiglie dovranno, a loro spese, acquistare il libro di testo preso in prestito e restituirlo integro alla scuola.

Ipotesi sulle fonti di finanziamento
Le famiglie aventi diritto (criteri ISEE), aderendo al comodato d’uso, potrebbero ‘girare’ il buono libro alla Scuola che acquista i libri per tutti. Le famiglie liberamente potrebbero affidare alla Scuola i libri acquistati e che non saranno più utilizzati (l’anno scorso un’indagine ha evidenziato che il 56% delle famiglie è effettivamente disponibile ad affidare i testi alla scuola per una loro ricollocazione). Finanziamenti pubblici e privati che integrerebbero la spesa per l’acquisto (Comune, Regione, USR, Banche, Associazioni e Aziende private). Contributi liberi da parte delle famiglie interessate. Fondi della scuola. Raccolta fondi realizzando attività a pagamento (spettacoli), organizzazione di pesche, vendita di oggetti, ecc.

Organizzazione e gestione:
Comune, Scuola e Associazione Genitori di Senigallia

Finalità sociali ed educative del comodato d’uso:
Integrare gli alunni svantaggiati, consentendo la fruizione dei libri di testo a tutti gli alunni, senza distinzione, avendoli a disposizione dal primo giorno di scuola o non appena inseriti nella nuova classe (se provenienti da altra scuola); Educare al rispetto del libro per il suo riutilizzo da parte di altri ragazzi e quindi educare ad un diverso modo di studiare evitando di prendere appunti sui libri. Educare al rispetto degli altri, alla solidarietà ed al senso di responsabilità. Educare al rispetto di un bene, la carta, sempre più prezioso e quindi dell’ambiente. Venire incontro alle esigenze economiche delle famiglie, soprattutto quelle in difficoltà nel passaggio dalla scuola primaria a quella secondaria.

Sperimentazione:
Dall’anno scolastico prossimo, alle scuole, che vorranno sperimentare per alcune classi la modalità del comodato d’uso, verrà proposta, in collaborazione con i docenti, un’attività d’informazione e di sensibilizzazione per i ragazzi e le loro famiglie, da svolgersi nel corso della primavera prossima.  La sperimentazione è necessaria per qualche anno al fine di consentire l’ampliamento graduale della dotazione libraria presso la scuola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...